piccola canzone (cacace-citro-latini-pescosolido)

il tuo viso leggermente mosso
forse banale fermo immagine
mai nascosto dietro un bel ricordo
in vista, come sempre nuovo incanto

mentre il tempo sempre più di fretta
non distingue vecchio e novità
anche un solo taglio di capelli
mette in luce quello che sapevo già

come dirtelo in mezzo ad altri
anche solo guardarti
potrei cercarti tra i miei nomi
ma già so dove riposi

dovrei smettere di scappare
e di cambiare nome alle cose
provare almeno a far finta di niente
e avvicinarmi con due rose

e tu, ci sei
tu sì, ci sei


sai confondere i miei pensieri
e cambiare la realtà
catturarmi con un sorriso
vorrei dirti la verità

ma le parole son finite
anche le ultime, scappate via
impresse in questa piccola canzone
che son sicuro non ascolterai

che son sicuro non ascolterai
che son sicuro non ascolterai
non ascolterai

e tu, ci sei
tu, ci sei
sì tu, ci sei


potrei nascondermi o restare
in silenzio accanto a te
ma ho deciso di parlare, di provare a dirti che

tu sì, ci sei
sì, ci sei
tu, ci sei
e tu, ci sei
tu, ci sei
tu sì, ci sei
ci sei