lasciati sorprendere (cacace-citro-latini-pescosolido)

chi ti guarda sa capire come sei
chi ti ascolta può afferrare
anche i segreti che nasconderai
vuoi sentire sulla pelle
solo ali di farfalle e le avrai

lasciati sorprendere
scivolare o prendere
lo so che non è facile
ma cosa c’e’ da perdere
se tra i segni del mio viso
c’è riflesso il tuo sorriso

chi ti stringerà le mani
toccherà di te
i pensieri chiusi dentro il tuo essere
mentre affonda nella sabbia
quella lacrima di rabbia
che non hai, non hai più

lasciati sorprendere 
scivolare o prendere 
lo so che non è facile 
ma cosa c’e’ da perdere 
se tra i segni del mio viso 
c’è riflesso il tuo sorriso per me

che ora so
cosa manca al mio domani
se non resti e ti allontani

lasciati sorprendere 
scivolare o prendere 
lo so che non è facile 
ma cosa c’e’ da perdere 
se tra i segni del mio viso 
c’è riflesso il tuo sorriso

tu lasciati sorprendere 
scivolare o prendere 
lo so che non è facile 
ma cosa c’e’ da perdere 
se tra i segni del mio viso 
c’è riflesso il tuo sorriso