dimmi dove sei (cacace-citro-latini-pescosolido)

sono andati via
tutti per paura
di restare soli
non è colpa tua
se alle volte non
distinguo più i colori

vorrei che tu
non cedessi ad ogni
piccolo ricatto
che io farò
fino a rassegnarmi poi
d’averti perso

dimmi dove sei
hai bisogno di
sentire che ti cerco
non mi pensi mai
o mi tieni stretto
dentro un tuo ricordo

tutto intorno a me
sta cambiando
perde il suo significato
ora che non c’è
chi col suo sorriso
culla il mio respiro

e resto qui
a guardare da
lontano il mio passato
cercherò
di afferrarlo forte
e riportarlo indietro

dimmi dove sei 
hai bisogno di 
sentire che ti cerco 
non mi pensi mai 
o mi tieni stretto 
dentro un tuo ricordo

staremo ancora insieme
per non lasciarci più
ma liberi di andare quando vuoi

dimmi dove sei
hai bisogno di
sentire che ti cerco
non mi pensi mai
o mi tieni stretto
dentro un tuo ricordo
dimmi dove sei
dimmi dove sei